Qualche suggerimento alimentare

 

MANGIARE UN PO’ DI MENO

Tutte le quantità di cibo mangiate in eccesso (soprattutto carboidrati e grassi) vengono trasformate in “RISERVE”, cioè in grasso.

Meno carboidrati : se mangi continuamente dei carboidrati il tuo corpo assumerà più zucchero (glucosio) di quello che può utilizzare e il pancreas produrrà più insulina per ridurre la quantità di zucchero nel sangue.

Lo zucchero in eccesso viene trasformato in grasso che viene immagazzinato nelle cellule adipose. Pertanto, se dai continuamente al corpo troppo zucchero, specialmente nella forma di carboidrati raffinati, l’organismo viene letteralmente allenato ad abbassare rapidamente il tasso di zucchero nel sangue (glicemia) con conseguenze negative sul senso di fame, che arriva troppo presto, sull’energia e sul metabolismo.

I carboidrati contenutio nella frutta fanno eccezione a questa regola generale e sono considerati “sani” (hanno un indice glicemico più basso).

Mangiando molti carboidrati possono quindi accadere tre cose:

Avrai poca energia dopo i pasti

Non sarai mai sazio, ma sempre affamato

Avrai molta difficoltà a perdere peso, anche se fai esercizio fisico

La soluzione potrebbe essere:

 

  • Mangia più cibi che abbiano un orientamento proteico, utilizzando il più possibile fonti proteiche vegetali, come cereali, frutta secca, semi, germogli, lenticchie.
  • Mangia meno carboidrati raffinati.
  • Sostituisci il fast food con la trattoria.
  • Sostituisci la merendina o lo snack con la frutta.
  • Mangia un’insalata prima dei pasti, le fibre ridurranno l’appetito.
  • Vai a fare la spesa non affamato.
  • Prima di scegliere un cibo leggi le etichette nutrizionali.
  • Mastica bene e lentamente.
  • Gustati il cibo che mangi.
  • Mangia cibo in porzioni giuste.

 

COMBINARE BENE GLI ALIMENTI

Oltre a ricercare una buona qualità e a ridimensionare la quantità dei cibi ingeriti, è fondamentale combinarli nella maniera corretta, in modo che non si creino conflitti digestivi.

Riunire nello stesso pasto molti cibi di natura diversa è una maniera certa di andare incontro a lentezze digestive, fermentazioni intestinali e produzione eccessiva di acidità.

Un pasto mal combinato può stazionare nello stomaco fino a otto ore ed oltre settantadue all’interno del tratto intestinale.

Ogni ristagno comporta degenerazione del cibo e affaticamento dell’organismo con produzione di malesseri di varia natura ( gonfiore, meteorismo, sonnolenza, pesantezza, acidità,ecc..).

L’ideale è che il cibo passi più velocemente per lo stomaco e transiti senza intoppi lungo l’intero tratto intestinale. Solo una semplificazione dei pasti può facilitare tale condizione. Non si tratta di ingerire un solo cibo per volta, ma si tratta semplicemente di associare tra loro cibi compatibili che richiedono analoghe modalità di digestione.

Allenamento

Costruire un corpo migliore richiede una enorme motivazione. Dovete avere un intenso desiderio di affrontare ciò che sarà necessario per avere successo.

I programmi personalizzati del PT Saverio Sculli alternano gli allenamenti con i pesi con allenamenti aerobici (cardio).

Integratori

Ogni prodotto +Watt nasce con materie prime d’eccellenza, deve fondarsi su una solida base scientifica che deve essere spiegata in modo semplice e veritiero, e, soprattutto, il prodotto dovrà incontrare, capire ed interpretare le richieste e le necessità degli atleti.

Form Informativo

Scarica il form Informativo al fine di rendere più dettagliata la realizzazione del tuo programma di allenamento personalizzato.

Compila il form ed invialo all' indirizzo info@masterfit.it. Riceverai in breve tempo il tuo programma di allenamento personalizzato.