Programmi di allenamento per obiettivi personalizzati

 

Costruire un corpo migliore richiede una enorme motivazione. Dovete avere un intenso desiderio di affrontare ciò che sarà necessario per avere successo. I programmi personalizzati del PT Saverio Sculli alternano gli allenamenti con i pesi con allenamenti aerobici (cardio). Dovrete seguire il vostro programma, non solo una settimana, ma mese dopo mese, per andare oltre il punto dove gli altri si fermano. Ogni giorno, motivati dal vostro obiettivo, dovrete trovare l’ispirazione per proseguire nel vostro programma, “qualunque cosa accada”.

Questa inarrestabile forza di volontà è necessaria per raggiungere i risultati che volete.

Mettetecela Tutta.Gli esercizi aerobici e con i pesi contenuti nei programmi sono basilari. Ho constatato che le basi sono il meglio. Per ottenere i massimi benefici dovrete cominciare piano, per riscaldare i muscoli, incrementando l’intensità gradualmente, per arrivare alla fine e potervi onestamente dire, “ Questo è stato un valido, duro ed intenso allenamento”.

Pensate ad ogni allenamento in termini di intensità. Cominciate con uno sforzo del 10% (10% per alcuni può essere 6kg, per altri 20kg). Il punto è : il 10% deve essere facile e leggero, state solo riscaldando i muscoli ora. Seguendo le ripetizioni indicate per ogni esercizio, l’intensità aumenterà, fino ad arrivare all’ultima serie con il 100% dell’intensità, ora dovrete dare il massimo.

 

Concentratevi sull’esecuzione. Due persone che seguono lo stesso allenamento possono avere risultati differenti, una vedrà risultati giorno dopo giorno, l’altra si chiederà cosa starà sbagliando. Com’è possibile? La persona che ottiene risultati usa il massimo della concentrazione, ogni volta che solleva un peso il movimento dovrà essere lento e controllato, non dovete avere fretta, eseguite ogni esercizio con la forma migliore.

Recuperate in fretta dai contrattempi. Professionisti ed atleti di tutti i giorni sanno che un programma di allenamento di successo richiede un certo grado di flessibilità. Anche se siete impegnati al 100% e state dando il massimo giorno dopo giorno, potrà capitare che la famiglia, il lavoro o una malattia interferiscano con il vostro programma, magari impedendovi di allenarvi. Riuscire a gestire i contrattempi distingue gli atleti di successo, quelli che raggiungono i propri obiettivi, da quelli che non riescono a portare a termine nessun programma.

Se vi capita di saltare un allenamento, cercate di capire cosa è successo e perché, quindi raggruppate le idee, concentratevi e proseguite il giorno successivo con il vostro programma. Domani è un giorno nuovo. Non lasciatevi ostacolare dai contrattempi.

 

Porsi un obiettivo

Come farlo… senza un Obiettivo, è impossibile

Una tecnica che ha aiutato molte persone a persistere nel programma ed a raggiungere i risultati desiderati è tenere sotto controllo i progressi. E’ essenziale sapere sempre dove state andando, come arrivarci e i progressi che state facendo. Potete creare questa sequenza ponendovi un obiettivo specifico. Fatto ciò, assicuratevi di rispondere ai seguenti quesiti:

“Rimettersi in forma” non è un obiettivo utile.

1 Cosa?“Perdere 6kg di grasso e guadagnare 3kg di muscoli” vi dice esattamente cosa volete ottenere

2 Perchè?Andate sul personale nelle motivazioni del vostro desiderio di cambiare. Andate oltre e ragioni superficiali, cercate le motivazioni del vostro interno, quelle che vi consentiranno di superare le avversità.

3 Quando? Ponetevi delle scadenze. Non c’è niente di più efficace di una scadenza per ispirarvi.

Ecco cosa vi propongo: vi guiderò passo passo ogni mese, a seconda degli obiettivi specifici di un particolare periodo e delle semplici modifiche che potrete apportare a seconda di fattori come il sesso o gli obiettivi specifici. In questo modo il sistema di allenamento può essere modellato a seconda delle necessità individuali. E’ completamente personalizzabile….non tralasceremo nulla, ma….c’è un “ma”. Alla fine dell’anno, dipenderà solo da voi l’esser riusciti a trasformare il vostro corpo. Vi darò gli strumenti, ma sarete voi a decidere se questo è realmente ciò che volete. Nessuno vi sta dicendo che sarà facile. Siete pronti ad accettare questa sfida?

 

La Struttura del Programma

Il programma della durata di un anno è diviso in più microcicli di allenamento, ognuno dei quali presenta caratteristiche diverse in termini di struttura ed obiettivi. Questo si chiama periodizzazione, o sistema ciclico, ed il suo scopo è quello di aumentare lo sviluppo muscolare impedendo al fisico di adattarsi ad un regime di allenamento entrando così in fase di stallo. Per il primo mese, vi dedicherete alla fase preparatoria che vi imprimerà l’accelerazione iniziale, seguita da una fase di crescita dedicata alla massa muscolare. Poi vi allenerete per aumentare la forza e la massa muscolare, fino a quando l’intensità dei workout si stabilizzerà in una fase destinata a sviluppare la potenza e la forza esplosiva. Da quel punto, inizierete ad utilizzare tutta la massa e la forza accumulate nelle fasi precedenti, riuscendo così così a metter su un fisico definito e muscoloso giusto in tempo per l’estate.

Gli studi condotti da un noto docente di teoria dell’allenamento della New York University di Toronto (Canada), Tudor Bompa, mostrano come sia importante in concetto di periodizzazione. Il concetto è semplice: dato che l’allenamento finalizzato alla crescita muscolare, alla forza, alla potenza o ad altri obiettivi può di per sé comportare un forte stress, occorre modificare l’allenamento in modo che il corpo e la mente non rischino di entrare in sovrallenamento.

 

Fase Preparatoria.

 

A seconda del vostro livello di esperienza, passerete le prime settimane a prepararvi per affrontare i carichi più pesanti o a permettere al vostro organismo di recuperare appieno. La fase preparatoria ha una duplice funzione: innanzitutto si cerca di adattare la propria anatomia in modo da creare un ambiente fisiologico più protetto dai traumi. In pratica, tendini e legamenti devono essere abbastanza forti da sorreggere il lavoro ad alta intensità che seguirà nelle fasi successive. In secondo luogo, questa fase costituisce un’ ottima occasione per occuparsi di eventuali disequilibri o instabilità muscolari. Un metodo efficace consiste nell’eseguire gli esercizi coi manubri.

La fase preparatoria è necessaria anche se siete già allenati piuttosto bene. In questo caso, la fase funge da periodo di recupero dopo l’allenamento pesante. Stiamo parlando del cosiddetto riposo attivo, ideale per permettere al fisico di ricaricare le proprie batterie prima di affrontare un’altra fase.

Sebbene la scienza non sia ancora in grado di identificare una variabile come causa primaria del sovrallenamento, sappiamo che periodi di allenamento intenso portati avanti senza essere intervallati da fasi meno intense sembrano contribuire enormemente a questa forma di affaticamento fisiologico.

 

Fase di crescita.

 

Lo scopo di questa fase non è complicato: aumentare la massa muscolare. La fase di crescita deve seguire quella preparatoria in modo da poter aumentare il contenuto proteico dei muscoli( accrescendone la massa). Tenete presente che i tempi di attuazione di questa fase sono molto importanti se si vuole preparare il fisico alla transizione prevista per il mese successivo, quella della forza massimale.

In questa fase si aumenterà il volume di lavoro totale e si abbrevieranno le pause. Eseguirete esercizi sia semplici che complessi, utilizzando tecniche di alta intensità come i set discendenti e concentrandovi in modo specifico su 1-2 gruppi muscolari alla volta. Capirete ben presto perché l’abbiamo chiamata “fase di crescita”.

 

Allenamento Cardiovascolare.

 

Pensavate di poter diventare più snelli e più sani senza questo elemento? Potete avere anche i bicipiti più grossi del quartiere, ma avete comunque bisogno di cardio. Eccovi la verità nuda e cruda: se volete aumentare la definizione muscolare il cardio vi servirà di certo.

Non si possono sottovalutare i benefici dell’allenamento cardiovascolare, specie nella fascia d’età compresa tra i 20 e i 45 anni.

Questa forma di allenamento è un ottimo deterrente per alcune delle malattie legate allo stile di vita, come quelle cardiovascolari, cerebrovascolari ed alcune malattie del metabolismo. Col passare degli anni ciò riveste un’importanza sempre maggiore.

Se siete tra quelli che hanno paura che l’attività aerobica possa “mangiarsi” i vostri muscoli, non temete; se fate attività aerobica 2-3 volte a settimana per non oltre i 40-50 minuti non dovete preoccuparvi per i vostri muscoli. Ciò che forse non sapete è che un sistema cardiovascolare ben allenato vi può tornare utile anche nei vostri allenamenti di bodybuilding, ad esempio aumentando la concentrazione di alcuni enzimi aerobici che ritardano l’affaticamento muscolare.

 

Flessibilità.

 

Trattandosi di un programma completo, dobbiamo occuparci anche di questo aspetto, poiché se muscoli, tendini ed altri tessuti connettivi non sono ancora pronti per affrontare determinati esercizi e determinate angolazioni il rischio di farsi male è più che reale. Tudor Bompa, il docente di teoria dell’allenamento prima citato, afferma che “ lo stretching è una sorta di riabilitazione al contrario, nel senso che si opera sui muscoli prima che avvenga un trauma anzicchè agire dopo il danno.

Allenamento

Costruire un corpo migliore richiede una enorme motivazione. Dovete avere un intenso desiderio di affrontare ciò che sarà necessario per avere successo.

I programmi personalizzati del PT Saverio Sculli alternano gli allenamenti con i pesi con allenamenti aerobici (cardio).

Integratori

Ogni prodotto +Watt nasce con materie prime d’eccellenza, deve fondarsi su una solida base scientifica che deve essere spiegata in modo semplice e veritiero, e, soprattutto, il prodotto dovrà incontrare, capire ed interpretare le richieste e le necessità degli atleti.

Form Informativo

Scarica il form Informativo al fine di rendere più dettagliata la realizzazione del tuo programma di allenamento personalizzato.

Compila il form ed invialo all' indirizzo info@masterfit.it. Riceverai in breve tempo il tuo programma di allenamento personalizzato.